Kühlschrank web

Guida

Disposizione corretta degli alimenti nel frigorifero.

Il latte deve stare nella parte più alta? Perché i pomodori non devono essere messi nello scomparto della verdura? Qual è la temperatura ideale nel frigorifero? Domande su domande. Ecco alcuni suggerimenti su come disporre correttamente gli alimenti nel frigorifero per farli rimanere freschi più a lungo.

Ogni anno, nelle famiglie svizzere circa 100 chili pro capite di alimenti finiscono nella spazzatura. Questo è un dato che si può ridurre notevolmente. Con i seguenti suggerimenti vi indichiamo come fare:

Suggerimento 1 – La disposizione corretta degli alimenti nel frigorifero comincia dall’apertura delle confezioni.

Sostanzialmente, tutti gli alimenti freschi, esclusi quelli confezionati in atmosfera protettiva, dovrebbero essere tolti dalla confezione dopo l’acquisto e riposti in un contenitore idoneo. Questo vale soprattutto per gli imballaggi di plastica. In alternativa, gli alimenti possono essere conservati in contenitori di vetro o contenitori riutilizzabili.

Suggerimento 2 – Le zone di temperatura del frigorifero e la temperatura ideale

Indipendentemente da quanti scomparti ha il frigorifero, sostanzialmente lo si può sempre suddividere in tre zone di temperatura: la zona più fredda è sempre sotto. Le eccezioni sono costituite dagli scomparti speciali nei frigoriferi moderni oppure il classico scomparto della verdura.

La temperatura media nel frigorifero dovrebbe essere sui quattro gradi. Sul termostato questo corrisponde più o meno allo stadio due. Quando in estate per periodi prolungati fa molto caldo, si può temporaneamente impostare lo stadio 3. La differenza di temperatura tra la lastra di vetro più bassa e il ripiano posizionato più in alto può essere talvolta anche di 5 gradi. Ecco perché la collocazione degli alimenti in uno scomparto non adatto può avere una forte influenza sulla loro durata di conservazione.

Suggerimento 3 – La disposizione corretta degli alimenti nel frigorifero

A) Da 5°C a 8°C - Anche nel frigorifero l’aria calda sale verso l’alto:

I prodotti che rimangono freschi con una temperatura dai cinque agli otto gradi sono da conservare preferibilmente nella parte alta del frigorifero. Per esempio salse, minestre, confetture ecc.

B) Da 4°C a 5°C - I latticini devono stare nella zona centrale:

La zona centrale del frigorifero, con cinque gradi, è il luogo di conservazione ideale per i latticini di tutti i tipi.

Per esempio ricotta, yogurt, panna, formaggio affettato, panna da cucina, burro ecc.

Consiglio: il latte già aperto si conserva meglio in questa zona che non nella porta.

C) Da 2°C a 3°C - Il ripiano di vetro inferiore è adatto per carne e affettati:

A seconda della regolazione della temperatura del frigorifero, nel ripiano di vetro inferiore ci sono circa due gradi. In particolare gli alimenti velocemente deperibili dovrebbero essere conservati al fresco.

Per esempio carne, affettati, pesce ecc.

D) Da 9°C a 12°C - Utilizzare correttamente lo scomparto della frutta e verdura:

Dagli otto ai dieci gradi la frutta e la verdura rimangono croccanti e fresche a lungo.

Per esempio ortaggi a radice, insalata, erbe aromatiche, frutti di bosco, ciliegie ecc.

Bene a sapersi: le patate e i pomodori non dovrebbero essere conservati nel frigorifero. Perdono il sapore se tenuti al freddo.

E) Disporre correttamente gli alimenti nella porta del frigorifero:

Le temperature della porta del frigorifero sono uguali a quelle delle zone del vano interno alla stessa altezza. Quindi: sotto fa più freddo che sopra.

Per esempio uova, burro, cioccolata, ketchup, bevande dolci, alimenti correlati alla zona ecc.

Avvertenza importante

Le vaschette della porta che non sono ubicate direttamente nella zona della naturale circolazione dell'aria (per esempio sopra davanti allo sportello del congelatore), possono avere temperature fino a ca. 16°C e non sono adatte per la conservazione di alimenti facilmente deperibili.

Ridurre i consumi energetici
L’apparecchio non deve essere collocato nei pressi del riscaldamento o esposto alla luce diretta del sole. Aprire la porta solo brevemente e richiuderla accuratamente. Regolare la temperatura all'interno dell’apparecchio non sotto i + 5°C e la temperatura del congelatore non sotto i - 18°C.

Pulizia
Di tanto in tanto è opportuno lavare il vano frigo con acqua e sapone delicato e successivamente asciugare in modo da garantire la conservazione igienica degli alimenti. Strofinare occasionalmente il frigorifero con acqua e aceto ha un effetto deodorante.




Suggerimento 4 - Cosa non mettere nel frigorifero

Esistono tanti generi alimentari freschi che non amano per niente il frigorifero. La semplice regola di base è fare attenzione alla provenienza. Esotico e amante del caldo? In questo caso, l’alimento deve stare lontano dal frigorifero. In primis: pomodori, mango e banane. Ma anche cetrioli, mele e pere non sono entusiasti del freddo e sarebbe meglio conservarli nel cesto della frutta fuori dal frigorifero.

Suggerimento 5 – Come si può ovviare allo spreco alimentare?

Tenere il frigorifero in ordine è un grande vantaggio. Perché ciò che non si vede si dimentica ben presto ed eventualmente va a male.

Invece è molto semplice tenere tutto sotto controllo. I contenitori di vetro e le tazze vengono ordinati in base alla grandezza, i tubetti vengono conservati in una scatola comune e gli alimenti confezionati vengono sistemati per esempio in base alla data di scadenza. Sempre rispettando la seguente regola: mettere davanti in bella vista gli alimenti che durano di meno

Siete interessati a un frigorifero nuovo? Siamo sempre a disposizione per qualsiasi domanda.

Altri consigli

0844 848 848 service@sibirgroup.ch

Il vostro contatto per tutti i casi - dall'acquisizione alla manutenzione fino allo smaltimento.